Come rendere la Casa “Intelligente”

progettazione impianto smart per rendere la casa intelligente

Le 4 tecnologie che rendono Smart la casa

Le case intelligenti non sono più un sogno irrealizzabile, ma una possibilità facilmente realizzabile per tutti grazie agli strumenti controllabili a distanza. Questi dispositivi consentono di migliorare la qualità della vita rendendo più semplice ed efficiente la gestione della casa, maggiormente quando si trascorrono molte ore lontano da questa! Scoprite in questo post di più sulla casa intelligente e sulle tecnologie che rendono la casa Smart. Come funziona allora una casa intelligente?

Una casa intelligente è fondamentale per stare in linea con le necessità del mondo moderno e beneficiare del massimo comfort domestico. Esistono diversi sistemi per trasformare la propria abitazione in una casa intelligente, come installare dei dispositivi che possono essere collegati tra loro e connessi alla rete WiFi di casa.

Ciò permette di creare degli impianti connessi super efficienti, in grado non solo di migliorare le proprie abitudini, ma anche di ottenere un notevole risparmio energetico, perché si possono controllare da remoto i consumi di corrente elettrica e il riscaldamento. Un sistema antifurto connesso dotato di sensori, poi, permette di mantenere la casa in sicurezza anche quando non si è presenti, e di far scattare l’allarme da remoto se si riscontra un’anomalia.

Grazie ai costi contenuti di questi prodotti, alla facilità di installazione e al design elegante, l’automazione della propria casa diventa facile, alla portata di tutti e poco invasiva. Inoltre, il controllo da remoto della propria abitazione, grazie a tecnologie smart nate per semplificarci la vita, è oggi molto semplice anche per chi ha poca dimestichezza con la tecnologia.

Vi stupirete infatti di quanto sia facile gestire la propria casa direttamente dallo smartphone con un’apposita App o con semplici comandi impartiti tramite gli assistenti vocali come Alexa e Google.

Ma quali sono i vantaggi di una casa intelligente? Noi ne abbiamo individuati almeno 4!

1. Il controllo dei consumi energetici

In una smart home potete avere maggiore consapevolezza dei consumi energetici della vostra casa e di conseguenza ridurre gli sprechi e il costo delle bollette di acqua, luce e gas utilizzando l’energia in maniera intelligente: solo quando serve.

Sia quando siete in casa, sia da remoto, collegando gli elettrodomestici e i dispositivi elettronici ad una presa connessa, sarete in grado di monitorare in qualsiasi momento i carichi di corrente e intervenire in caso ci siano anomalie.

2. La gestione a distanza di luci e tapparelle

Che siate comodamente seduti sul divano, oppure lontani chilometri da casa, nella vostra smart home vi basta un click per controllare l’apertura e la chiusura delle tapparelle tramite i comandi vocali o un’App dedicata. Se ad esempio un improvviso temporale incombe sulla vostra abitazione e siete fuori casa, vi basta accedere all’app per chiudere velocemente tutte le tapparelle, ovunque vi troviate.

Per quanto riguarda la gestione delle luci, invece, trovare l’atmosfera giusta per ogni ambiente della casa e per ogni momento della giornata sarà un gioco da ragazzi, grazie alla possibilità di creare diversi scenari con gli interruttori connessi. Potete scegliere uno scenario per ogni occasione, da una cena con gli amici a una serata romantica, così da ottenere sempre la giusta illuminazione.

Non dovrete preoccuparvi neanche di aver dimenticato le luci accese prima di andare a letto. Vi basterà impostare lo spegnimento da un solo pulsante e con un click in casa vostra scenderà il buio. Potete inoltre programmare le funzionalità di luci e tapparelle in contemporanea, per un risveglio senza stress.

Scopri le tecnologie per rendere intelligente la tua casa
Una Casa intelligente è di facile gestione e migliora la qualità di vita

3. Ambienti diversi, temperature diverse

La temperatura dei diversi ambienti della casa, in una smart home, può essere modulata in base alle preferenze dei suoi abitanti, variando anche da una stanza all’altra, per riscaldare o raffreddare con meno intensità, ad esempio, gli ambienti della casa meno vissuti.

Come? Con il termostato Wi-Fi. Grazie a questo strumento, in inverno potete far partire il riscaldamento nel primo pomeriggio solo negli ambienti della casa generalmente più vissuti, rimandando di qualche ora il riscaldamento delle camere da letto.

In estate, invece, se il vostro rientro a casa dopo il lavoro è previsto ad esempio alle 19, potete impostare l’avvio del condizionatore mezz’ora prima del vostro arrivo, esclusivamente negli ambienti nei quali gradite trovare subito un po’ di fresco.


4. Il videocitofono connesso

In una casa intelligente potete anche rispondere al citofono di casa… senza essere in casa! Grazie ai citofoni e videocitofoni Wi-Fi, tramite un’app potete vedere chi vi sta citofonando anche mentre siete al lavoro. Accedendo alle sue funzioni, con un solo click potete interagire con i vostri ospiti, ad esempio per accertarvi che sia l’amica che aspettate, magari arrivata un po’ in anticipo per la cena che avete organizzato, e aprirle il portone di casa.

Oppure potrebbe essere il corriere, che ha finalmente in consegna per voi quel pacco che stavate aspettando da tanto! Il videocitofono connesso vi permetterà di aprirgli il portoncino per farvi lasciare il pacco davanti all’uscio, oppure di dirottarlo sui vicini, già informati della possibilità di prendere in consegna al vostro posto quel pacco così importante, fino al vostro rientro.

Avete visto quante cose si possono fare con i dispositivi connessi? E voi?! Siete pronti per godervi la versione migliore della vostra casa?