Quadri Elettrici

Centralini

I quadri elettrici ricoprono la principale funzione di protezione degli impianti elettrici all’interno di qualsiasi edificio sia residenziale che terziario.

Le ultime normative, che disciplinano la conformità degli impianti elettrici, hanno introdotto obblighi che ricoprono un ruolo fondamentale per la regolarità urbanistica degli edifici.

Per adempiere in maniera corretta alle prescrizioni, è sempre consigliabile affidarsi a produttori che offrono una gamma di prodotti idonei a gestire la protezione di qualsiasi tipo di impianto.

Un corretto cablaggio di un quadro elettrico passa per l’utilizzo di diverse apparecchiature a seconda della destinazione della loro funzione.

Per la protezione dei circuiti è previsto l’utilizzo di interruttori automatici aventi corrente nominale da 0,5A a 250A e un potere di interruzione nominale da 4,5kA a 50kA.

Per la protezione differenziale è previsto l’utilizzo di interruttori differenziali puri con sensibilità da 10mA a 500mA e una corrente nominale da 16A 100A.

Oltre ai differenziali puri troviamo gli interruttori magnetotermici differenziali con sensibilità da 10mA a 5000mA e una corrente nominale da 16A 250A.

Terminano la protezione differenziale, i blocchi differenziali con sensibilità da 10mA a 3000mA e una corrente nominale da 25A 125A.

 

Colore
Materiale
Temperatura Colore
Tipologia Attacco
Ambienti
Brand
Moduli DIN
Sensibilita
Potere Interruzione

Visualizzazione di 1-30 di 112 risultati