Colore
Materiale
Temperatura Colore
Attacco Lampada
Ambienti
Brand
Moduli DIN
Sensibilita
Potere Interruzione
Collezione
Tipo Impianto
Tipo Prodotto
Finitura Prodotto
Installazione Prodotto
Caratteristica Impianto
Grado di Protezione
Qualita del Materiale
Moduli
Classificazione IP
Controllo
Potenza
Dimmerabile

Protezione Differenziale

Visualizzazione di 1-30 di 98 risultati

Interruttore Differenziale

Per garantire la protezione di un circuito elettrico, si ha la necessità di installare a monte dell’impianto un interruttore differenziale che controlli costantemente lo stato dell’impianto.

La funzione principale degli interuttori differenziali è quella di monitorare il valore della corrente in entrata ed in uscita di un circuito e di interromperlo qualora la differenza superi un certo valore.

A secondo dell’impianto progettato, possono essere utilizzati differenziali puri, magnetotermici differenziali e blocchi differenziali e vengono installati su guida DIN all’interno del quadro elettrico generale.

La sensibilità, che stabilisce l’interruzione del circuito, può variare da 10mA a 3000mA e possono essere di Tipo AC, A, A-SI, F-SI, B, e B-SI.

Hanno una corrente nominale In che può variare da 16A fino a 250A a secondo delle caratteristiche tecniche dell’impianto.